INDUSTRIE E SERVIZI

BROKER ASSICURATIVI PER INDUSTRIE E SERVIZI

Basta un sinistro gestito male o non previsto per compromettere la vita di un’azienda.

L’obiettivo del broker è quello di trasferire al mercato assicurativo il rischio aziendale in maniera corretta, in un’ottica di business continuity.

 

PREMI OTTIMIZZATI

Ottimizzare i premi vuol dire, ad esempio, calibrare con attenzione massimali elevati con franchigie sostenibili, che le garanzie acquistate siano effettivamente utili perché centrate sulla propria mappatura dei rischi aziendali.

 

Conosci i rischi a cui è esposta la tua azienda?
Un banale sinistro mal assicurato può comprometterne la vita.

MAPPATURA DEI RISCHI IN AZIENDA

La prima attività per una corretta gestione dei rischi in azienda prevede una mappatura delle dinamiche aziendali. Hai consapevolezza ad esempio dell’esposizione al rischio in caso di danno a terzi rispetto al massimale previsto dalle tue polizze attuali? Diffida sempre da chi ragiona solo sul prezzo a partire da polizze esistenti. L’errore più comune fatto da alcuni broker è considerare le condizioni contrattuali in essere senza ripartire da una corretta mappatura dei rischi. Questo approccio rischia di ripetere nel tempo gli stessi errori d’impostazione fatti da altri.

 

PERCHÉ RIVOLGERSI AD ARIOSTEA?

Lavorare insieme ai consulenti di Ariostea vuol dire acquistare un servizio che prevede la verifica di tutti i potenziali rischi della tua azienda. La differenza sta proprio nel fornire una consulenza veramente personalizzata.

I clienti Ariostea sono aziende che necessitano di livello di analisi, attenzione e personalizzazione che non tutti i broker possono fornire. Ciò significa essere affiancati in un programma assicurativo in cui il referente aziendale viene seguito e formato per comprendere e gestire al meglio i rischi nel tempo.

VUOI EFFETTUARE UNA MAPPATURA DEI TUOI RISCHI IN AZIENDA?

Se da un lato la percezione dei referenti aziendali è che in caso di sinistro le polizze non coprano mai quanto ci si aspetti, è altrettanto vero che quasi sempre manca un’analisi e una comprensione approfondita dei possibili rischi.

L’inquinamento ambientale è un esempio semplice di rischio spesso non preso in considerazione. Qualsiasi azienda con un magazzino dove viene utilizzata plastica, anche solo a scopo contenitivo, è esposta al rischio di inquinamento ambientale dovuto alla fuoriuscita di sostanze inquinanti nel terreno a seguito di un incendio. Un episodio simile ha delle conseguenze che potrebbero rendere necessaria la bonifica del terreno con relativi costi di analisi di caratterizzazione ambientale e carotaggi, con centinaia di migliaia di euro di spese a cui si aggiungono i risarcimenti per i danni ai terzi.

Affrontare la mappatura del rischio con i consulenti Ariostea vuol dire essere guidati ad esplorare diversi ambiti di cui non si considerano le eventuali conseguenze.

CONTATTACI