Ariostea Broker

Menù accessibile di navigazione rapida

Menù di navigazione

La consapevolezza dei vostri rischi è la nostra forza nel gestirli

News



07.10.2015 Al via la dematerializzazione dei contrassegni R.C. auto

 Dal 18 Ottobre 2015 non sarà più obbligatorio esporre il contrassegno di assicurazione.
Questo passaggio rappresenta il punto di arrivo e l’attuazione del D.M. n° 110/2013.
Scopo di tale decreto è contrastare il fenomeno della contraffazione dei contrassegni e la circolazione di veicoli non assicurati che ne consegue (quasi il 9% dei veicoli circolanti nel 2014 secondo i dati ANIA).

La copertura assicurativa di un veicolo sarà verificata elettronicamente. Forze dell’ordine e dispositivi omologati controlleranno che il numero di targa sia presente nella banca dati dei veicoli assicurati. Tale banca dati è istituita presso la Motorizzazione Civile ed è direttamente collegata al database ANIA (denominato SITA) dove confluiscono in tempo reale le comunicazioni da parte delle compagnie di assicurazione relative a nuove emissioni o rinnovi di polizza.

Rimane comunque obbligatorio circolare con certificato d’assicurazione (paesi UE + Serbia, Svizzera e Andorra) e carta verde (paesi extra UE). In caso di sinistro, infatti, i dati della polizza della controparte potranno essere desunti proprio dal certificato di assicurazione, o in alternativa dalla copia della polizza o della quietanza di pagamento.


08.10.2013 Dematerializzazione dei contrassegni RC Auto

Il 3 ottobre è stato pubblicato il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico n°110.

Il Decreto contiene il Regolamento per l'attuazione del processo di dematerializzazione dei contrassegni RC Auto, già previsto dal Decreto legge 1/2012 convertito con legge 27/2012.

Il processo dovrebbe concludersi entro due anni, quando cesserà definitivamente l’obbligo di esposizione del contrassegno assicurativo e i dati relativi alla copertura
assicurativa verranno estratti da una Banca Dati consultabile on line.

La Banca Dati sarà gestita dalla Direzione Generale della motorizzazione ed implementata con dati provenienti da ANIA.
.


23.09.2013 Provvedimento IVASS n°7 del 16 lugllio 2013

Il 1° settembre è entrato in vigore il provvedimento IVASS n° 7/2013 che impone alle imprese l'obbligo di allestire nei propi siti internet un'area riservata ai contraenti di polizze finalizzata a fornire una serie di informazioni sulle posizioni assicurative in essere.

Il provvedimento non si applica a:

  • rischi relativi a flotte di autoveicoli e natanti;
  • Grandi rischi ai sensi del D.Lgs 209/2005;
  • rischi agricoli ai sensi del D.Lgs 102/2004 e successivi contratti integrativi;
  • rischi legati ad eventi circoscritti in un limitato periodo temporale.

Alle imprese è concesso un termine di 60 giorni dall'entrata in vigore del provvedimento per adeguarsi alle disposizioni in esso contenute.

Il testo integrale e gli esiti della fase di pubblica consultazione sono reperibili presso il sito di IVASS.


02.01.2012 Cessione ramo di Azienda

Con effetto dal 31 dicembre 2011 Ariostea Broker Srl ha ceduto a Net.Broker Sas il ramo di Azienda pertinente ad una parte del portafoglio gestito dalla filiale di Piacenza.


09.04.2011 Variazione indirizzo uffici di Ferrara

Ariostea Broker Srl ha trasferito i propri uffici di Ferrara nella nuova sede di via Zucchini 57/F, che sarà operativa dal giorno 11 aprile 2011 ed aperta al pubblico dalla giornata successiva. Contrariamente alle comunicazioni già inviate a clientela, partners commerciali, fornitori e compagnie varieranno anche i recapiti telefonici e di fax, i nuovi numeri saranno 0532/250.711 il telefono e 0532/250.712 il fax.

 


Newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter per restare sempre aggiornati sulle novità.



Ai sensi della legge D. Lgs. 196/2003 si comunica che i dati inviati verranno utilizzati ad esclusivo uso interno e non saranno comunicati o ceduti ad altro soggetto, se non strettamente legato al singolo atto di vendita.


Ariostea Broker ha la soluzione giusta ai vostri problemi